Seleziona una pagina

Ritardi, lentezze, burocrazia. Questo siamo abituati a pensare della Pubblica Amministrazione italiana.

Emilio Callegari CSO di Betacom

Carica di fogli sparsi e disordinati, accumulati in archivi fisici inaccessibili. Pachidermica e costosissima, barocca come un residuo vintage degli anni 50. Ma La sfida informatica di una pubblica amministrazione efficiente è attuale, necessaria e vincente, per lo sviluppo e la crescita del nostro sistema paese.

E’ da questi presupposti che riparte Made in Italy, con la prima puntata di un ciclo che affronterà l’economia italiana dal punto di vista del mercato IT, ovvero attraverso la lente dell’informatizzazione dei sistemi, delle nuove forme di impresa e di lavoro generate dal Web e dall’Informatica, e dalle prossime sfide della sicurezza dei dati e del cyberterrorismo.

Pubblica Amministrazione Efficiente, ovvero “L’Informatizzazione della Pubblica Amministrazione”. Il futuro dei sistemi informativi nella vita dei cittadini italiani. Enti Pubblici e Imprese alla prova del futuro.

Su Sky 825 alle 22.45 domenica 6 marzo 2016 la sfida Italiana della Pubblica Amministrazione verso la digitalizzazione dei sistemi. In studio i protagonisti del settore e una location d’eccezione, la sede di Betacom a Milano, primaria azienda di informatica in prima linea nel raccogliere la sfida, il Made in Italy dove prende vita, nei luoghi di lavoro.

Gianluca Orrù, giornalista di Tekla, casa di produzione e agenzia di comunicazione, conduce in studio questa speciale puntata di Made in Italy, il format dedicato alle storie di imprese e di innovazione, per discutere e approfondire i temi più delicati di questo passaggio epocale.

Con Vincenzo Acunto, direttore di Groma, una società di proprietà della Cassa Previdenza Geometri che gestisce tra gli altri anche il patrimonio immobiliare del suo socio unico dislocato su tutto il territorio nazionale; con Emilio Callegari, CSO di Betacom, che si occupa di promuovere la digitalizzazione dei sistemi informativi attraverso progetti speciali e servizi innovativi sul mercato IT e con Luca Crecchi, giornalista di ADNKronos, il racconto del cambiamento passa attraverso le telecamere di Made in Italy, che torna in onda su Sky 825 domenica 6 marzo e che per tre domeniche consecutive affronta il settore IT con un taglio narrativo, dalla prospettiva delle aziende e con i protagonisti in carne e ossa a raccontare le proprie esperienze.

Oltre alla trasmissione del 6 marzo alle 22.45 su Sky 825, Made in Italy torna il 13 marzo con uno speciale sulle Start Up tecnologiche e il 20 marzo con una puntata doppia sulla sicurezza informatiche e le minacce al nostro sistema bancario e assicurativo, tra cyberterrorismo e sicurezza dei dati personali.