Seleziona una pagina

‘Smart mobility. Strong economy’. Partono le iscrizioni per la European Mobility Week 2016. Una settimana dedicata alla mobilità sostenibile. Dal 16 al 22 settembre in tutta Europa pedalate, conferenze e eventi per parlare di mobilità e economia.

“La mobilità intelligente e sostenibile – un investimento per l’Europa” è il tema di quest’anno. Un’importante occasione per sottolineare gli stretti legami tra economia e trasporto.

Sono aperte le iscrizioni per l’adesione all’edizione 2016 dell’European Mobility Week. Le città europee che sceglieranno di partecipare potranno decidere di selezionare una o più delle tre modalità di partecipazione previste. La prima prevede l’organizzazione di una settimana di attività, e le altre due l’attuazione di almeno una nuova misura a carattere permanente e la previsione della giornata “In città senza la mia auto”. Le città che sceglieranno di aderire a tutti e tre i criteri potranno concorrere per l’assegnazione del premio ufficiale della Settimana Europea della Mobilità.

La campagna è l’occasione perfetta per presentare alternative di mobilità sostenibile per i cittadini e per discutere di quali sfide le città dovranno affrontare per rendere il trasporto in Europa più sostenibile. Occorrono strategia, investimenti, e cittadini volenterosi di cambiare il proprio modello comportamentale. Una settimana per sperimentare nuove misure di trasporto. Un momento per affrontare temi importanti quali la mobilità sostenibile e la qualità dell’aria. Un’incentivo a  trovare soluzioni innovative per il bene di tutti.

Dal 2002 European Mobility Week ha cercato di sensibilizzare autorità locali e cittadini su problematiche di mobilità e trasporto urbano. Lo scopo finale è quello di trovare soluzioni per migliorare la salute e la qualità della vita dei cittadini. La campagna dà anche ai cittadini la possibilità di sperimentare soluzioni concrete per affrontare le sfide urbane, come la lotta all’inquinamento.

La Settimana per la Mobilità vede coinvolte ogni anno centinaia di città in diversi Paesi europei. Numerosi eventi per lanciare una nuova idea di mobilità, sensibilizzando all’utilizzo della bicicletta e dei mezzi pubblici in prospettiva di uno stile di vita sostenibile.

Favorire la crescita delle economie locali è uno degli obiettivi principali della Comunità Europea. Scelte di mobilità intelligenti diventano uno stimolo per lo sviluppo di economie virtuose e solide. Diversi studi dimostrano che le città che promuovono il trasporto sostenibile hanno un notevole vantaggio economico rispetto a quelle che favoriscono l’utilizzo delle automobili. Inoltre le persone che viaggiano a piedi o in bicicletta, non solo sono più produttive sul lavoro, ma godono di una salute migliore.

Nel 2015 diverse città italiane, tra cui Torino e Roma, hanno aderito alla European Mobility Week. Molte le iniziative a piedi e in bici con incontri e conferenze per approfondite le tematiche proposte. A Roma ad esempio, per contrastare la problematica del traffico intenso, si è optato per una campagna di sensibilizzazione sulla sharing mobility.

Sono già 2000, di cui più di 100 italiane, le città che hanno deciso di partecipare all’edizione 2016. I protagonisti saranno ancora una volta i mezzi pubblici, le biciclette e le automobili utilizzate in condivisione.

Mobilità sostenibile. Non solo una risorsa, ma un investimento.

 

 

 

http://www.mobilityweek.eu/

http://registration.mobilityweek.eu/login.php?

http://www.infobuildenergia.it/notizie/european-mobility-week-mobilit%C3%A0-sostenibile-2016-5023.html

http://www.ecodallecitta.it/notizie/385350/smart-mobility-strong-economy-al-via-le-iscrizioni-per-la-european-mobility-week-2016