Seleziona una pagina

Importanti novità per Google Maps. Dal colosso di Mountain View arriva l’attesissima notizia: verrà implementata la funzione per segnalare dei limiti di velocità delle strade che si stanno percorrendo. Una lacuna che pesa molto agli utenti. La brutta notizia? Al momento le aree dove i limiti sono presenti sono solamente San Francisco Bay Area e Rio de Janeiro.

Non è dato sapere quando arriverà anche noi l’aggiornamento. Pare ‘presto’.

Importanti novità per Google Maps. Una delle funzionalità più richieste da parti degli utenti è sempre stata l’introduzione dei limiti di velocità nel servizio mappe. A Novembre 2016 sembrava che ci sarebbe stata la svolta, ma Big G ha poi lasciato che la questione finisse nel dimenticatoio, con grande delusione da parte degli utenti. Ora però qualcosa si sta muovendo. Il colosso è infatti tornato sul tema confermando il suo impegno in tal senso.

Google Maps è considerato uno dei software più completi e versatili per permettere agli utenti di mappare il territorio e la navigazione stradale. Il servizio, rilasciato da Google nel 2005, non è semplicemente una raccolta di mappe di tutto il mondo. Con l’applicazione gli utenti possono anche rintracciare facilmente tutti i punti di interesse vicini e raggiungerli senza problemi.

Da poco è stata introdotta anche una funzione molto importante per le persone con disabilità. Google ha infatti introdotto una sezione “I tuoi contributi” dove gli utenti potranno condividere maggiori dettagli sull’accessibilità dei luoghi: parcheggi riservati a persone con disabilità, sedute dedicate e molto altro. Un’altra recente novità riguardo le mappe riguarda i dati sull’inquinamento, già disponibili per alcune città.

Insomma, all’applicazione mancava proprio solamente il limite di velocità. Al momento la funzione è disponibile solamente in due aree: la San Francisco Bay Area e la città di Rio de Janeiro. Big G, quindi, ha iniziato ad effettuare il roll-out della funzionalità in alcuni punti per testarne la qualità e con lo scopo di raccogliere i feedback necessari per poterla distribuire in altri Paesi.

Il Team Google promette di espandere la funzione in altre zone “presto”. Quanto sia questo presto non è dato sapere. Quello che sappiamo, purtroppo, è che l’Italia non è mai stata al primo posto tra le urgenze per il rilascio delle novità.

Alla guida capita spesso di non fare caso alla segnaletica riguardante i limiti di velocità, quindi l’introduzione di questa novità potrebbe essere di vitale importanza per i guidatori più ‘distratti’. Inserita questa funzionalità, Google Maps diventerebbe uno dei più completi servizi di navigazione disponibili per dispositivi mobili.

 

 

 

https://enjoyphoneblog.it/google-maps-limiti-velocita-70444.html

http://hi-tech.leonardo.it/google-maps-arrivano-limiti-di-velocita-2/