Seleziona una pagina

Il Piemonte scommette sugli Istituti Tecnici Professionali, investendo fondi europei per l’alta formazione terziaria e l’innovazione nelle imprese. Un programma volto a sviluppare strategie integrate e favorire il dialogo tra formazione professionale e aziende innovative. Sono quattro anni che Betacom partecipa all’iniziativa collaborando con la Fondazione ITS Tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Ad oggi, 7 studenti del programma sono già stati assunti in Betacom. L’obiettivo per il quarto anno è di inserirne altri 5. 

its e betacom

La Regione Piemonte ha deciso di investire circa 15 milioni di euro, provenienti dal Fondo sociale europeo, su un sofisticato programma di alternanza scuola-lavoro per l’alta formazione terziaria. Il programma propone agli studenti corsi professionali mirati e interamente finanziati dal MIUR e dalla Regione Piemonte. Una strategia volta a favorire l’occupazione e aumentare il dialogo tra Istituti Tecnici Professionali e aziende innovative, creando così nuove sinergie.

Gli ITS sono scuole innovative ad elevato contenuto tecnologico che si propongono di formare tecnici altamente specializzati in settori strategici per lo sviluppo economico del territorio, portando nelle imprese competenze altamente specialistiche e capacità d’innovazione. I percorsi di studio sono diversificati: dall’ICT alla mobilità sostenibile, dal turismo e cultura alla moda, passando dall’agroalimentare all’efficienza energetica e alle biotecnologie.

Sono quattro anni che Betacom partecipa all’iniziativa della Regione collaborando con la Fondazione ITS Tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Una collaborazione che funziona, se si considera che, ad oggi, già 7 studenti dell’ITS ICT sono stati assunti in Betacom. Per il prossimo anno l’obiettivo è di inserirne altri 5. La prova tangibile di quanto instaurare rapporti duraturi con Enti di Formazione Professionale affidabili sia una strategia vincente per ottimizzare le modalità di selezione.

Il percorso di inserimento in azienda degli studenti prevede stage curricolare, stage extra-curricolare ed assunzione stabile. I ragazzi che intraprendono questo percorso sono costantemente sollecitati a trovare la propria propensione e ad individuare un proprio ambito di interesse. Questo è il metodo più efficace per far sì che l’apprendimento sia sostenuto dalla passione e dalla convinzione di poter vedere riconosciuto il proprio valore in ambito lavorativo.

its e betacom

Un progetto che funziona e porta benefici a tutti gli attori coinvolti: i ragazzi investono energie in un progetto di formazione per un futuro di solidità economica e professionale; le aziende investono su studenti in fase di formazione trasformandoli in professionisti del settore da inserire tra le proprie risorse; gli Istituiti Tecnici intercettano le reali necessità delle aziende limando e progettando al meglio la loro offerta formativa; la Regione Piemonte crea progetti a sostegno dell’occupazione giovanile che portano a risultati concreti.

I giovani sono un fattore determinante per le aziende. Servono tante energie, imprenditori coraggiosi e cambiamenti organizzativi importanti per plasmare le giovani menti che saranno in grado di adattarsi a sistemi produttivi in continua evoluzione. In Betacom crediamo molto in questo progetto. La speranza è che possa continuare nei prossimi anni.

“Nessuno di noi è tanto in gamba quanto noi tutti messi insieme”- Ray Kroc.

 

www.its-ictpiemonte.it