Seleziona una pagina

Betacom si aggiudica il 117mo posto in Italia nella classifica delle aziende Software e Servizi IT. Ogni anno Data Manager, rivista di riferimento nel panorama informatico italiano, stila la classifica TOP100 per le aziende che operano nel settore ICT. Betacom entra in graduatoria grazie ad un tasso di crescita per l’anno 2015/2016 pari al 25,2%.

Data Manager è una delle riviste di riferimento nel vasto panorama informatico italiano. Fra i suoi punti di forza la sempre attenta descrizione dello stato dell’arte del settore, l’anticipazione delle prospettive e delle tendenze di sviluppo delle tecnologie, l’attenta analisi delle realizzazioni informatiche nelle più avanzate aziende nazionali ed estere. A rendere famosa la rivista anche la Classifica TOP100, stilata alla fine di ogni anno. Una fotografia precisa del settore IT in Italia, attraverso l’aggregazione dei risultati dei principali operatori sul mercato.

Betacom entra in classifica per il primo anno, aggiudicandosi il centodiciassettesimo posto. Un risultato importante che cade proprio nel 2017, anno importante per la società che festeggia il quindicesimo anniversario dalla sua fondazione. I risultati della classifica TOP100, pubblicata a Novembre di quest’anno, si basano sulla variazione del capitale avvenuta tra l’anno 2015 e 2016. Betacom registra una crescita del 25,2% in quegli anni.

Il mercato ICT in Italia vale più di 66 miliardi di euro, con una crescita annua costante. Per il 2018 si ipotizza una crescita del 2% circa. I principali clienti del mercato ICT spaziano dalla pubblica amministrazione al commercio e alla finanza, muovendosi verticalmente fino a servizi ed industria, settori caratterizzati da una maggiore intensità competitiva.

Betacom si rivolge a fasce di mercato che coprono differenti settori: dall’assicurativo al bancario, dall’automotive all’industry, intercettando ampi comparti della Pubblica Amministrazione. Il core business dell’azienda è costituito dallo sviluppo software e dall’attività di System Integration, con risposte di alto profilo nell’ambito del Data Management, Big Data, Intelligenza Artificiale, Machine Learning e nella Cyber Security.

Si può notare una trasformazione dello scenario dei servizi IT in Italia, con il continuo e progressivo passaggio da un IT tradizionale a nuovi modelli di architetture. Tra le aree ICT in maggiore crescita nell’ultimo anno si possono evidenziare le collaborative application, il system management software e il network software. La prova che il mercato ICT in Italia non solo cresce, ma fornisce anche una sempre più ampia gamma di soluzioni.

Grazie alla classifica del prossimo anno potremmo quantificare i risultati portati dallo stimolo governativo legato all’Industria 4.0, valutando l’impatto dei nuovi indirizzi di politica industriale, in particolar modo rispetto al settore manifatturiero. I momenti più bui della crisi economica sembrano ormai una storia del passato. Oggi gli operatori del settore possono rivolgere la propria attenzione al futuro.

http://www.rapportoassinform.it/il-digitale-in-italia-2017/il-mercato-digitale-italiano-2016-2019/introduzione_il-mercato-digitale-italiano-2016-2019.kl

Homepage