Seleziona una pagina

Si è tenuto oggi a Torino l’evento “Piano Impresa 4.0”, organizzato per presentare i risultati 2017 e le azioni previste per il 2018. Quando si parla di competenze, innovazione e Industria 4.0 Betacom non può mancare, e neppure Confimi Impresa Piemonte. Tra i presenti anche Paolo Gentiloni, Carlo Calenda e Pier Carlo Padoan.

 

Si è tenuto oggi, 8 Febbraio, l’evento “Piano Impresa 4.0. Innovazione e competenze” per presentare i risultati 2017 e le azioni previste per il 2018 . Gli ospiti si sono riuniti in una location di eccellenza, simbolo di una Torino in continuo movimento, le Officine Grandi Riparazioni. Una scelta non casuale quella di tenere l’evento proprio a Torino: questa città infatti ha una lunga tradizione industriale, manifatturiera ed imprenditoriale. L’evento è stata l’occasione per ribadire il ruolo centrale degli Atenei come motore per lo sviluppo del sistema industriale del paese.

Ecco quanto emerso rispetto all’anno 2017: il 67% delle imprese manifatturiere ha investito in tecnologia, con punte dell’80% nell’automotive, uno dei settori più in salute. Un quarto delle aziende prevede di reclutare persone con competenze specifiche nel settore, mentre il 38% di investire per i propri dipendenti in formazione per adeguarsi al nuovo contesto tecnologico.

Nel 2018 il tema della manifattura rimarrà ancora centrale, ma sarà declinato nell’ambito delle modalità produttive del futuro. Nuove tecnologie, basate soprattutto sulla digitalizzazione dei processi produttivi, abbinate a nuovi modelli economici, ad una nuova organizzazione del lavoro e a nuovi rapporti sociali interni ed esterni alle imprese. Sono molte le opportunità pensate per le imprese, con un focus particolare sull’innovazione e sulle competenze.

 
Molti gli ospiti di eccezione: il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, il Ministro dell’Economia e Finanze Pier Carlo Padoan. Sono previsti inoltre gli interventi di: il Presidente dell’Istat Giorgio Alleva, il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, la Presidente di Rete Imprese Italia Patrizia De Luise, i Segretari Generali Carmelo Barbagallo, Susanna Camusso e Annamaria Furlan, i Rettori del Politecnico di Torino Prof. Marco Gilli e dell’Università degli Studi di Torino Prof. Gianmaria Ajani e la Presidente della Fondazione ITS ICT Torino Anna Maria Poggi.

Quello dell’Impresa 4.0 e della formazione di imprenditori e lavoratori, per affrontare le sfide occupazionali legate all’Industria 4.0, è un tema caro a Betacom così come a Confimi Industria Piemonte. Per questo motivo erano presenti in sala sia rappresentanti dell’azienda sia dell’associazione, e in particolare anche una persona che le simboleggia entrambe: Clay Audino, CEO Betacom e Presidente di Confimi Indutria Piemonte. Audino si fa ambasciatore di una cultura della digitalizzazione da portare all’interno di ogni realtà lavorativa.

Sono molte le opportunità di crescita per le imprese nel 2018, ma occorre dare il giusto peso alla formazione per rimanere al passo con un’impresa che cambia per diventare Impresa 4.0.