Seleziona una pagina

Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione 2018. Anche Betacom ha preso parte all’incontro organizzato dalla Regione Lombardia per la presentazione del Programma Strategico Triennale (PST) pensato per lo sviluppo e la crescita del territorio. L’obiettivo del piano è quello di sfruttare al meglio le tecnologie attuali e quelle emergenti per migliorare i servizi, le infrastrutture, la mobilità, la salute. Il piano è pensato per incidere in maniera positiva sulla qualità della vita dei cittadini.

C.S.(Lnews – Milano) – ‘Stati generali Ricerca e Innovazione’, Fontana: autonomia è infrastruttura istituzionale che rende Lombardia competitiva

“La nostra best practice degli Accordi per la ricerca, 32 accordi con partenariati di imprese e organismi di ricerca che hanno coinvolto oltre 200 soggetti, è sostenuta da Regione Lombardia con 106 milioni di euro a fondo perduto, e continueremo a farlo”. Così il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana intervenuto in apertura degli ‘Stati generali della Ricerca e Innovazione’ organizzati a Palazzo Lombardia. All’evento intitolato ‘Piedi per terra, sguardo al futuro’ ha partecipato il vice presidente e assessore alla Ricerca, Innovazione, Universita’, Export e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala oltre a Mario Calderini, presidente Foro Regionale per la ricerca e l’innovazione e direttore del centro Tiresia del Politecnico di Milano; Sabrina Baggioni, 5G Program Director (Vodafone); Andrea Ruckstuhl, Director EMEA Lendlease, Roberto Albonetti, Direttore Generale Ricerca, Innovazione, Universita’, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia.

“Il governo regionale – ha proseguito Fontana – ha l’obiettivo di consolidare la capacità produttiva delle imprese, di stimolare il miglioramento competitivo del sistema, di promuovere il trasferimento tecnologico favorendo tutte quelle relazioni e collaborazioni tra imprese, università, organismi di ricerca, che permettono di creare risposte adeguate alle esigenze di innovazione delle aziende e soprattutto ai bisogni e alle aspettative dei cittadini”.

“L’autonomia – ha proseguito il presidente – è l’infrastruttura istituzionale che rende possibile questa ‘fuga in avanti’ nel campo dell’innovazione, la condizione perché la Lombardia – attraverso una alleanza tra governo regionale e autonomie locali – dia forma a una stagione costituente, da vivere e sviluppare nel segno dell’innovazione”.

“Il percorso istituzionale dell’autonomia e la piena attuazione della legge di governance del settore – ha concluso il presidente – permetteranno di liberare pienamente le potenzialità del territorio lombardo e di rispondere più efficacemente alle sue esigenze di crescita”.

Tutte le notizie, le fotografie e i filmati sono disponibili sul portale regionale all’indirizzo www.regione.lombardia.it

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2018/06-giugno/25-30/stati-generali-ricerca-fontana

http://www.e015.regione.lombardia.it/

http://www.openinnovation.regione.lombardia.it/it/programma-strategico-triennale